Casa: in città prezzi stabili, si compra fuori

Rallenta la corsa dei prezzi nelle compravendite immobiliari dopo anni di quotazioni in salita. In città, nei primi sei mesi di quest’anno, aumenti contenuti dell’1,7% e solo dello 0,4 nel centro storico. In controtendenza alcune zone come Famagosta e l’area dei navigli. Il nuovo quartiere alla moda è Lambrate con i loft dei professionisti e spazi occupati dalle case editrici. Nel quartiere popolare di Greco si possono acquistare ancora due locali più servizi a 140mila euro, ma i milanesi fuggono dalla città per comprare un’abitazione nell’hinterland dove le case costano meno, sono nuove, costruite con tagli più moderni, ci sono box, posti auto, aree verdi e la vita è migliore. Ai cittadini piace il mattone di qualità: continua l’indebitamento delle famiglie per l’acquisto immobiliare e aumenta il numero dei mutui per finanziare l’acquisto della prima casa.