Casa dolce casa. Soprattutto se si è a Milano

Si chiude oggi Macef Milano, il Salone internazionale della casa che anche quest'anno ha riscosso un notevole successo raccogliendo migliaia di visitatori da tutto il mondo. Ma sono molti anche i milanesi che hanno deciso di visitare la fiera a caccia di idee per rendere la propria casa sempre più confortevole. Questi i dati emersi da una ricerca condotta da Camera di Commercio di Milano. Anche perché, secondo i dati della Camera di Commercio di Milano, è sempre «casa dolce casa» per il 70% degli abitanti del capoluogo lombardo: che si tratti di palazzo o di un monolocale, la propria abitazione è vissuta come il più classico dei focolari domestici, un luogo dove fuggire dallo stress quotidiano ma anche un rifugio per lo svago. Secondo la ricerca a casa si guarda la tv o si ascolta la radio (66%) si legge e ci si informa (56,2%) ma si studia e si lavora (24%) in un ambiente dove stare bene e sentirsi a proprio agio. E per fare questo i milanesi sono disposti a spendere in media 160 euro al mese. Nonostante la crisi non rinunciano infatti a decorazioni come piante, fiori, biancheria per la casa, candele e profumi. Anzi: un vero e proprio divertimento per il 13% degli intervistati andare a caccia di oggetti che possono reinventare un ambiente vissuto sempre più spesso anche con gli amici. E allora spazio alla creatività, al design più innovativo ma anche alle proposte dell'oggettistica della tradizione italiana che ha visto il ritorno di marchi importanti nell'edizione del Macef di quest'anno come Guzzini, Richard Ginori, TVS, e poi ancora, Gio Style, Abert-Broggi 1818, Fendi Casa (nella foto una soluzione per il letto) . E Milano ancora una volta diventa vetrina sul mondo. Per sentirsi finalmente a casa...

Viviana Guglielmi è conduttrice del programma «Happy Hour» in onda dal lunedì al venerdì alle 19.30 su Telelombardia. L'emittente diretta da Fabio Ravezzani è visibile sul digitale terrestre nel nord Italia (canale numero 10) e sul satellite (canale 511 di Sky)