Casa ed eredità: ecco le nuove tasse di Prodi

«Blocco di cassa» sino alla Finanziaria, anticipo della revisione degli estimi catastali, tassa di successione per i redditi più alti, stangatina fiscale per le auto inquinanti. Ecco le prime ipotesi di manovra studiate dal ministro dell’Economia Tommaso Padoa-Schioppa. Possibilmente senza aumentare l’Iva. Obiettivo, ridurre il deficit dello 0,8 per cento entro la fine di quest’anno e riportare il rapporto deficit-Pil del 2006 sotto il quattro per cento. Ce n’è abbastanza, commentavano ieri sera esponenti della Casa delle libertà, per considerare Tps non più l’acronimo di Tommaso Padoa-Schioppa, ma di «tasse per sempre».