Una casa per le farfalle al parco di Porta Venezia

Uno scorcio di foresta tropicale a Milano. Sarà qualcosa di simile la «Butterfly House», la casa delle farfalle che il Comune vuole costruire in città, non fatta di mattoni ma di cemento e vetro. Un’enorme serra - almeno mille metri quadri - dove sarà ricreato l’habitat naturale delle foreste pluviali, con temperatura tra i 28 e 30 gradi e umidità intorno al 65-70%. All’interno, centinaia di coloratissime farfalle dal Sudamerica, dal sud-est asiatico e anche di casa nostra. L’assessore all’Arredo urbano Maurizio Cadeo ha già ricevuto l’offerta di uno sponsor (Lifegate, ma il Comune resta aperto ad altri privati). Scartata l’ipotesi iniziale di zona Niguarda, per la sede si pensa ai giardini di Porta Venezia.