Casa An, a febbraio l'udienza per l'archiviazione

Sarà esaminata il 2 febbraio prossimo dal presidente dei gip di Roma Carlo Figliolia la richiesta con la quale la Procura della Republica di Roma tempo fa ha chiesto l’archiviazione del procedimento riguardante la vendita e la locazione dell’appartamento di Montecarlo affittato a Giancarlo Tulliani<br />

Roma - Sarà esaminata il 2 febbraio prossimo dal presidente dei gip di Roma Carlo Figliolia la richiesta con la quale la Procura della Republica di Roma tempo fa ha chiesto l’archiviazione del procedimento riguardante la vendita e la locazione dell’appartamento di Montecarlo affittato a Giancarlo Tulliani. Nel procedimento sono indagati per truffa l’attuale presidente della Camera dei deputati Gianfranco Fini e il senatore Francesco Pontone che è stato tesoriere di An. Il procedimento è stato svolto dal procuratore della Repubblica Giovanni Ferrara e dall’aggiunto Pier Filippo Laviani che al termine degli accertamenti avevano fatto la loro richiesta di archiviazione ritenendo insussistente l’accusa si truffa. Ma alla loro istanza si sono opposti due esponenti della ’Destrà facente capo a Francesco Storace, cioè Roberto Buonasorte e Marco Di Andrea. Chiedendo l’archiviazione la Procura aveva sottolineato l’insussistenza di azioni fraudolente o di artifizi nelle procedure di allienazione dell’immobile in questione.