Casa Italia: italiani a Pechino

Il bilancio del medagliere di Casa Italia 2008 è in attivo. L'"ambasciata" degli azzurri ha Pechino ha fatto registrare numeri da record e ha rappresentato gli atleti del Belpaese in tutto il mondo. Tra le novità principali della tradizionale dimora azzurra degli olimpionici: 4 settimane di apertura, ingresso libero per il pubblico esterno, rinnovato layout architettonico, ricco palinsesto di eventi, coinvolgimento di aziende leader simbolo del Made in Italy. Insomma un bilancio positivo per l'immagine del nostro paese.

Concerti, conferenze e ristorazione In linea con le attese gli indici di affluenza: 348.887 visitatori (11.630 di media giornaliera) 24.036 ospiti (801 di media giornaliera) 1.398 giornalisti 156 staff 374.477 presenze totali 1.200 pasti quotidiani serviti dal ristorante di Casa Italia Tra gli elementi che hanno determinato il successo di pubblico, numerosi eventi di rilievo come i concerti di Al Bano, Gianni Morandi, Alexia, Irene Grandi, oltre che quelli della coppia lirica Del Principe-Sargant, di Romina De Luca, di Silvia Cortella in arte Emma Re.

Azzurri in giro per i media Positivo anche il ritorno in termini di media exposure. La copertura televisiva in Italia conta 132 collegamenti live, 275 news e servizi, 371 ore di programmazione su 116 emittenti areali. La produzione televisiva di Casa Italia curata da Puntodoc, società del gruppo Assist, ha realizzato inoltre 15 feed quotidiani da 7' e li ha distribuiti alla Reuters TV, che a sua volta ha servito 249 TV in tutto il mondo. La rassegna stampa italiana conta oltre 100 articoli pubblicati su siti web italiani e numerosissime pubblicazioni relative alle Olimpiadi di Pechino che citano Casa Italia e gli eventi ad essa legati.

I numeri di Casa Italia 106 persone produzione esecutiva italiana 240 carpentieri cinesi al giorno per 1 mese 3,7 km di tralicci "americana" 4800 mq di pannellature di legno per scenografia 6000 mq di moquette 1000 mq di immagini grafiche stampate 1000 kw di energia elettrica 20.000 watt di potenza audio 66 monitor lcd 42" 1500 piante in vaso 7 chef italiani più 21 aiuto cuochi 70 camerieri

Casa Italia e la comunicazione Dietro il successo di Casa Italia, c'è Assist un'agenzia di comunicazione e marketing a cui fanno capo diverse società che operano nel medesimo settore, ciascuna con la propria specializzazione. Nello specifico, l'agenzia svolge attività di consulenza strategica e creativa per lo sviluppo di progetti di comunicazione che utilizzano strumenti, canali e media in maniera sinergica, dall'advertising, al direct marketing, agli eventi, allo sponsoring, ai prodotti audiovisivi. In venti anni di attività, Assist ha avuto modo di stringere numerosi rapporti di partnership e di offrire i propri servizi a diverse aziende leader, da Volkswagen ad Aprilia passando per Mediaset e Philip Morris.