«Casa, si sposti il prelievo su un solo reddito»

Sulla tassazione della casa non è stato affrontato ancora il nodo centrale del problema, cioè la trasformazione del prelievo da patrimoniale a reddituale. Ad affermarlo è il presidente di Confedilizia Corrado Sforza Fogliani. «Prendiamo atto dello scambio di reciproche accuse che sul tema della casa si sono fatti Berlusconi e Prodi - afferma Sforza Fogliani -. Ma dobbiamo anche prendere atto che nessuno dei due si è ancora pronunciato sul tema centrale dell'imposizione immobiliare e cioè se ritengano che la stessa debba continuare a essere a base patrimoniale o, invece, a base reddituale, come vorrebbe il costituzionale criterio della capacità contributiva e come è per tutti meno che per condomini e proprietari di casa in genere».