La casa di Susanna riapre le porte in largo Beltramini

“Un vero e proprio paese delle meraviglie” dice Susanna Messaggio, madrina dell’evento. Al via dal 14 dicembre, un modo per far divertire i bambini insegnandogli qualcosa<br />

di Isabella Dovier

A Milano torna, per la sua nona edizione, l’iniziativa natalizia “La casa di Susanna”. È un evento gratuito che vuol permettere a bimbi e famiglie di divertirsi e sperimentare la propria creatività in un periodo di festa e gioia come il Natale. La manifestazione è sostenuta dal Comune di Milano e dalla Regione. “E’ un’iniziativa consolidata della città – spiega Giovanni Terzi .- ringrazio le istituzioni che vogliono parteciparvi: è un segno di intelligenza per uno scopo importante.” La casa di Susanna infatti, si presenta come laboratorio psico – pedagogico, dove i bambini possono esternare tutta la loro fantasia, giocando divertendosi e anche interagendo con gli altri. L’evento ha organizzato gare di gattonamento per i più piccoli e spettacoli teatrali con maghi e clown per i più grandicelli. Quest’anno l’iniziativa si presenta con grandi e numerose novità. Prima di tutte è la location, in largo Beltramini. Poi ci saranno incontri con specialisti di medicina e giochi interattivi per capire l’importanza dell’ambiente. Infine, anche le istituzioni scenderanno in piazza. Il 17 alle ore 15 ci sarà l’assessore Bresciani, mentre alle 18 Giovanni Terzi. Madrina dell’evento Susanna Messaggio che si dimostra molto entusiasta: “E’ un modo per incentivare i bimbi a vivere con i genitori e ridurre il tempo davanti alla tv” . Ma ovviamente c’è anche tanto spazio per il divertimento e per i più golosi ci sarà il magico momento della merenda, con pizzette e merendine. Un evento da non perdere, per tutte quelle famiglie che, anche in un periodo di crisi, vogliono divertirsi e nello stesso tempo passare bei momenti con i loro figli.