Case in Lombardia, ne servono 70mila

«In Lombardia servono 68-70mila case». È questo il bisogno di abitazioni in Regione come ha riferito l’assessore regionale alla Casa, Mario Scotti: «Insieme con il governo dobbiamo trovare una soluzione per le tante famiglie che non hanno più i requisiti per stare nelle case popolari ma non hanno i soldi per pagare gli affitti che propone il mercato». Il presidente di Aler, Loris Zaffra ha ribadito l’importanza di adeguarsi ai tempi che cambiano. «Servono più case per i lavoratori a tempo determinato e per gli studenti fuori sede. Il mercato immobilizza i giovani che vogliono iniziare una vita di coppia. Infine: cresce il numero di adulti separati in cerca di un alloggio. È a queste categorie che guardiamo». Formigoni ha aggiunto: «Stiamo progettando nuovi investimenti e nuove realizzazioni a basso prezzo e con nuove tecnologie. Ci sono risorse nuove stanziate dal governo. In più valorizziamo il movimento cooperativo e le fondazioni bancarie»