Caserta, ucciso il padre di un boss pentito

Umberto Bidognetti, 69 anni, era il padre di Domenico, boss dei Casalesi
da tempo collaboratore di giustizia. E' stato ucciso mentre andava a lavorare

Caserta - Umberto Bidognetti (69 anni, incensurato) è stato ucciso stamattina intorno alle ore 6 dai sicari a Cancello Arnone, nel Casertano. La vittima stava andando a lavorare nella masseria intestata alla nuora quando sono arrivati i sicari che lo hanno ucciso sul colpo. Umberto Bidognetti era il padre di Domenico, boss dei Casalesi pentitosi da tempo. Umberto Bidognetti era anche lo zio di Francesco Bidognetti detto "cicciotto è mezzanotte", uno dei capi camorra più importanti della cosca dei Casalesi.

Domenico Bidognetti, con le sue dichiarazioni ha reso possibili negli ultimi tempi diverse operazioni di polizia giudiziaria che hanno portato all’arresto di decine di esponenti del clan dei Casalesi, il più sanguinario e potente della Campania. Sul luogo dove è avvenuto l’omicidio si sono recati polizia e carabinieri.