Casilino Ospedale chiuso per bomba

Domenica prossima si svolgeranno le operazioni di rimozione e brillamento del residuato bellico trovato il 24 febbraio scorso in un cantiere edile nei pressi del Policlinico Casilino. Nello stesso giorno la struttura ospedaliera verrà sgomberata per consentire le operazioni mentre già da oggi ci sarà una progressiva riduzione dei ricoveri. Lo rende noto l’ufficio stampa della presidenza della Regione Lazio. Le operazioni di rimozione e brillamento cominceranno alle ore 10 e si concluderanno alle ore 15. «Domani (oggi, ndr) alle 9 - si legge nel comunicato - è stata convocata dalla Regione la riunione delle Direzioni della sanità e della Protezione civile per definire le modalità operative di messa in sicurezza e sgombero dell’ospedale Casilino, cosi come previsto dall’ordinanza 15531 firmata dal Prefetto di Roma». Nella riunione sarà messo a punto «il Piano regionale per gestire tutte le operazioni straordinarie».