«Casina» di Plauto Commedia al Teatro Verga

Torna Plauto al Verga. Da stasera a giovedì la Compagnia teatrale Università degli Studi di Milano sarà in scena con una delle più vivaci e riuscite commedie dell’autore latino. Centro della vicenda, la bella Casina, giovane trovatella contesa tra padre e figlio. Tra inganni e colpi bassi, i due cercano di convincere, l’uno il proprio fattore, l’altro il proprio scudiero, a chiedere la mano della fanciulla, per poterne poi disporre. Chi avrà la meglio? Commedia della beffa e della caricatura «Casina è stata scritta per un pubblico popolare e triviale» precisa il regista Claudio Marconi. «Per questo abbiamo scelto di contrapporre, da un lato, una traduzione fedele all’originale latino, dall’altro, battute e gestualità proprie del linguaggio volgare corrente, in linea con lo spirito goliardico del teatro plautino». In tale direzione vanno letti gli adattamenti contemporanei dei costumi, filologicamente latini, e delle musiche di scena, che alternano pezzi barocchi a momenti rock, eseguiti al flauto da Ian Anderson, «leader del famoso gruppo rock anni ’70, Jethro Tull». Essenziale la scenografia, che richiama la scena attica nuova del teatro greco. Due case che si fronteggiano e un’arena semicircolare, scandita da un colonnato, da cui gli attori entrano ed escono a vista, in un gioco divertente fra scena e fuoriscena. Info: 02/33106749.