Casini: "L'Udc farà opposizione costruttiva"

Dopo i primi risultati il candidato Udc è deluso ma guarda avanti: "I centristi sono gli unici che hanno retto la botta". Ma avverte: "Non voteremo la fiducia a Berlusconi"

Roma - "L'Udc è pronta a fare un'opposizione costruttiva". Sottolineando che "i centristi sono gli unici ad aver retto la botta", il candidato premier dell'Udc, Pierferdinando Casini, guarda il futuro con amarezza e pensa a un'opposizione costruttina e non "sfascista".

La fiducia al Pdl L’Unione di centro non voterà la fiducia al governo Berlusconi. Lo ha detto Pier Ferdinando Casini a SkyTg24. "Tutti i provvedimenti seri che il presidente Berlusconi vorrà presentare - ha spiegato - noi li voteremo ma la fiducia non possiamo votarla al suo governo, voteremo contro in estrema e totale fedeltà agli impegni assunti con i nostri elettori". "A quanto pare siamo gli unici ad avere tenuto alla botta", ha continuato Casini riferendosi ai pessimi risultati ottenuti da tutti i partiti minori: "Constato che al 99,9% ha vinto Berlusconi e il Pdl. Credo che ci sia il momento della campagna elettorale e il momento in cui guardare al Paese". Poi, rivolgendo i suoi auguri a Berlusconi e ai suoi alleati, Casini fa sapere che il Pdl potrà "contare su un’opposizione costruttivia e seria da parte nostra": "Noi terremo fede a impegno assunto con i nostri elettori. Non voteremo la fiducia a Berlusconi ma non faremo nemmeno opposizione sfascista". A chi gli chiedeva se il Paese si avvia ad andare verso bipartitismo, Casini ha risposto: "Fino ad un certo punto. Guardate quello che succede con Pdl e Lega. E per certiu versianche con l’Udc. Diciamo che sembra quasi che si sia determinato una sorta di risultato alla teesca senza aver fatto prima una riforma elettorale alla tedesca...".

Situazione difficilissima "Il voto utile c’è stato. Ringraziamo tutti gli italiani che ci hanno sostenuto. In una situazione difficilissima abbiamo tenuto botta". Pier Ferdinando Casini, leader dell’Unione di di centro commenta le proiezioni del voto. Casini fa i suoi auguri a Berlusconi. "Auguri a Berlusconi e agli esponenti del Pdl e della Lega che governeranno. la parola dagli elettori passa agli eletti che hanno la maggioranza in parlamento. È bene che chi governo si assuma le responsabilità. per quanto ci riguarda siamo sempre stati fedeli agli impegni presi con gli elettori". Casini conferma che non potrà dare la fiducia al governo: "No, voteremo contro".