Casini: "Veltroni e Berlusconi saranno alleati dopo le elezioni"

L'accusa del leader dell'Udc: ""C’è una grande commedia in questa campagna elettorale. Berlusconi e Veltroni
litigheranno, poi il giorno dopo probabilmente faranno un governo assieme e questo la dice
lunga sul fatto che c’è una grande finzione aperta nella campagna elettorale"

Taranto - "C’è una grande commedia in questa campagna elettorale. Berlusconi e Veltroni litigheranno, poi il giorno dopo probabilmente faranno un governo assieme e questo la dice lunga sul fatto che c’è una grande finzione aperta nella campagna elettorale". Lo ha affermato il presidente dell’Udc, Pier Ferdinando Casini, al termine dell’incontro a Taranto con esponenti del suo partito. "In questo momento - ha detto Casini - io vado oltre: se governassero nell’interesse dei cittadini italiani potrebbe anche essere un bene. Noi saremo vigili e vigilanti in parlamento sul fatto che si discuta a partire dai problemi degli italiani e non degli interessi di qualcuno. Ho detto che dopo le elezioni faremo gli interessi del paese, per cui voteremo le leggi in parlamento che rappresentano gli interessi e i valori che noi testimoniamo in questa campagna elettorale". "E naturalmente - ha concluso - questo vale per il centrodestra e per il centrosinistra».