Il caso A2a sale del 2,5% dopo nuove ipotesi sul dividendo

A2a in rialzo del 2,24% in Borsa grazie alla possibile distribuzione di un dividendo. Il consigliere comunale e capogruppo della Lega a Brescia, Nicola Gallizioli, ha dichiarato che i vertici di A2a si sarebbero impegnati con i due soci di riferimento di Milano e Brescia a distribuire almeno 60 milioni di euro a testa. In tal caso la cedola sarebbe di circa 0,07 euro per azione. Gli acquisti su A2a sono anche indotti da indiscrezioni secondo le quali Henri Proglio, numero uno di Edf, avrebbe cominciato a esaminare il dossier Edison, partecipata da Edf e A2a attraverso Transalpina di Energia, per una eventuale fusione con la multiutility.