Il caso Bene Parmalat dopo accordo con le banche

Bene Parmalat in Borsa. La società ha ampliato i guadagni a un’ora dalla chiusura della seduta sempre sostenuta dall’accordo raggiunto con il Banco Popolare e dall’effervescenza del settore alimentare europeo sostenuto dai risultati di Nestlè, che ha presentato anche un outlook positivo per il 2009 e ha chiuso con un rialzo del 6,8%. Parmalat ha chiuso a 1,438 euro con un rialzo del 4,96%. Mercoledì la società ha annunciato la firma di un accordo transattivo per 24,2 milioni che mette la parola fine su rapporti e pretese avanzate verso la ex Bpvn. Il gruppo di Collecchio con questo atto rinuncia a tutte le azioni revocatorie o risarcitorie nei confronti del Banco popolare, mentre le banche rinunciano ai crediti a suo tempo ammessi nonchè alla restituzione delle somme versate.