Il caso Cani abbaiano, denunciata per stalking

Una giovane donna, proprietaria di due pitbull, è stata accusata di stalking e molestie nei confronti di una coppia di vicini di casa a causa del comportamento degli animali. Inoltre le sono stati sequestrati i cani contestandole i maltrattamenti. Il suo difensore, avvocato Carlo Contu, ha depositato appello al tribunale del Riesame chiedendo il dissequestro dei due animali dopo che il gip Maurizio De Matteis aveva respinto la richiesta di farli liberare. Il legale ha allegato anche dichiarazioni sia del veterinario del canile secondo il quale i due cani sono in buona salute e di carattere socievole, sia di alcuni vicini di casa e della veterinaria «di famiglia» i quali sostengono che si tratta di cani docili sempre curati amorevolmente. I fatti sarebbero avvenuti in un condominio di San Fruttuoso. Secondo l’accusa i cani avrebbero disturbato i vicini di casa che, a causa del continuo abbaiare e ringhiare, sarebbero stati costretti a cambiare le loro abitudini.