Il caso Coin guadagna il 5% grazie all’interesse di Clessidra e Carlyle

Galoppa in piazza Affari Coin (+4,52%), sull’onda delle indiscrezioni sulle trattative per l’acquisizione della quota di controllo. Secondo indiscrezioni di stampa, le manifestazioni di interesse dovrebbero arrivare intorno alla prima settimana di novembre. In lizza sarebbero tra gli altri Apax, Tpg, Carlyle e Cinven. Claudio Sposito, presidente e ad di Clessidra, ha detto che Coin è «una bellissima azienda, con un ottimo management, ma per noi è un’operazione troppo grande. Magari - ha aggiunto - in cordata con player internazionali dalle spalle larghe». La società, ha aggiunto Marco De Benedetti, responsabile per l’Italia del fondo Carlyle, «attirerà parecchio interesse, soprattutto fra i grandi fondi. Noi guardiamo di sicuro. Abbiamo già iniziato».