Caso Cucchi Il testimone «A picchiarlo tre agenti»

Non sarebbero carabinieri ma agenti della penitenziaria i 3 responsabili del pestaggio di Stefano Cucchi, il detenuto morto il 22 ottobre a Roma. È uno dei particolari della testimonianza di S.Y., il cittadino del Gambia che il 16 ottobre era in cella con Cucchi a piazzale Clodio, dopo l’udienza di convalida del fermo. «Ho visto che lo stavano picchiando», ha detto l’africano, che sabato comparirà davanti al gip per l’incidente probatorio. Intanto sono stati trasferiti i 3 medici del Sandro Pertini, che avevano ricevuto un avviso di garanzia perché accusati di aver omesso le dovute cure sanitarie.