Il caso Per dicembre è previsto il rimbalzo tecnico

Settimana piatta per il Ftse-Mib future con una chiusura a 20760. L’indice Italiano mostra una minore forza rispetto al Dax tedesco che si è confermato il locomotore d’Europa. Il quadro degli indicatori è ancora nel segno della prudenza, ma non sono da sottovalutare alcuni segnali favorevoli, tra questi l’effetto trascinamento della Germania e sotto il profilo ciclico la positività del mese di dicembre. Per l’ottava entrante il superamento stabile del livello 20.950-21.050 potrebbe riportare i valori verso 21.800. La tenuta del livello 20.265 sarà decisiva per il verificarsi di questa impostazione catalogabile per ora solo come rimbalzo tecnico e non un’inversione di lungo periodo. Sotto a 19.920 la situazione deteriorerebbe velocemente con nuove spinte ribassiste.