Il caso Enel corre ancora spinta dai conti e dal dividendo

Mattinata positiva per Enel a Piazza Affari, dove i titoli del gruppo hanno guadagnato il 3,99% proseguendo la corsa avviata martedì sulla scia dei risultati preliminari del bilancio 2008. Le quotazioni, spiegano dalle sale operative, beneficiano di conti in linea con le attese e in particolare della conferma del dividendo. «Gli eccellenti risultati del 2008 - ha commentato l’amministratore delegato Fulvio Conti - confermano la validità di un percorso che ha portato il nostro gruppo a diventare uno dei principali operatori mondiali dell’energia». «Prevediamo - ha aggiunto Conti - di mantenere un dividendo per l’intero esercizio 2008 pari a 49 centesimi di euro per azione». Sulla scia dei risultati, gli analisti di Goldman Sachs hanno confermato la raccomandazione «neutral» e il target price a 7,1 euro. Il debito, inoltre, a fine anno è sceso a 50 miliardi di euro.