Caso Expo La Moratti lancia un bando per il posto di Glisenti

«Chi pensa alla cementificazione, se la scordi!». Letizia Moratti cambia improvvisamente tono quando si trova a difendere la sua idea dell’Expo. Non è la prima volta che il sindaco parla di un 2015 nel nome dell’ambiente, ma l’argomento è tornato di attualità a un passo dal via della società di gestione. Moratti risponde alle domande dei relatori e del pubblico durante un incontro organizzato a palazzo Clerici, sede dell’Ispi (l’Istituto per gli studi di politica internazionale), con il presidente, Boris Biancheri, Lucio Caracciolo, e il direttore del piccolo Teatro, Sergio Escobar. Il sindaco riepiloga l’Expo di cui è commissario e cioè un milione di metri quadrati di cui la metà destinati a verde: «E rimarrà un’area verde». (...)