Il caso Una firma per gli ecuadoriani

La Regione promuove un'iniziativa per la tutela dei diritti umani in Liguria ed in particolare quelli degli ecuadoriani, con tanto di firma di un documento tra il Difensore civico della Regione e la Defensoria del pueblo del Ecuador. L’ultima «invenzione» dell’assessore Enrico Vesco scatena subito la reazione del Pdl. Gabriele Saldo e Matteo Rosso: «Non sapevamo che nella nostra Regione non venissero tutelati i diritti umani. Sembra tanto la solita iniziativa elettorale per spendere un po' di soldi dei contribuenti. Come dire che in Liguria siamo dei trogloditi e che i diritti umani non li garantiamo e non li tuteliamo? E poi perché se si parla di garantire i diritti di tutti i cittadini, italiani e stranieri, e subito dopo viene affermato che un attenzione particolare va riservata alla popolazione ecuadoriana?». E ipotizzano un nuovo viaggio per assessore e compagni.