Il caso Fondiaria corre e recupera il 5% in due sedute

Fondiaria Sai ha messo a segno ieri il risultato migliore sul paniere Ftse Mib, chiudendo con un balzo ben oltre la media degli indici, +3,52% a 10,87 euro per azione, dopo avere oscillato in giornata tra un valore minimo di 10,55 euro e un massimo di 11 euro. Grazie anche ai guadagni di martedì (+1,55%), Fonsai (che ha chiuso ieri la joint venture con Bpm nella bancassurance) recupera parzialmente terreno in vista della fine dell’anno e dopo una serie di settimane difficili, che hanno portato in rosso i bilanci borsistici dell’anno: il titolo ha perso in un mese circa il 7% del suo valore, l’1% negli ultimi sei mesi e quasi il 16% in un anno.