Il caso Impregilo in gara per maxicommessa nel Qatar

Impregilo vivace a Piazza Affari, con un rialzo a fine giornata del 5,34% a 2,12 euro, dopo che si è qualificata nella gara preliminare per la realizzazione dell’autostrada di collegamento fra gli Emirati Arabi, l’Arabia Saudita e il Qatar, per una commessa che vale oltre 2,7 miliardi di dollari. Intermonte ha tra l’altro diffuso uno studio su Impregilo consigliandone l’acquisto (ha però ridotto il prezzo obiettivo da 3,8 a 3,4 euro), ricordando che «i prossimi tre mesi potrebbero portare molte buone notizie» per la società, in particolare per la cessione dell’impianto di Acerra e il contratto per il collegamento autostradale tra Milano e Genova. In una nota «senza valenza previsionale», inoltre, Impregilo informa che qualora ci fosse un dividendo per l’esercizio 2008 potrebbe essere messo in pagamento in maggio.