Il caso Impregilo a Pechino vince contratto Balzo dei titoli (+3,5%)

Scatto di Impregilo in Piazza Affari: il gruppo di costruzioni presieduto da Massimo Ponzellini ha messo a segno un rialzo del 3,48%, dopo l’annuncio di un accordo in Cina per la dissalazione delle acque. Più precisamente Impregilo ha ufficializzato una intesa con Shanghai Electric, il fondo Mandarin e China development bank securities: la lettera di intenti prevede che i tre gruppi sviluppino sinergie nel settore della dissalazione (in cui Impregilo è attiva tramite la controllata Fisia Impianti) con l’obiettivo di creare una joint venture destinata diventare il primo general contractor al mondo nel settore. Impregilo fa anche parte di una delle otto cordate rimaste in gara per la realizzazione dell’autostrada in Libia.