Caso intercettazioni: la «Nazione» cambia il direttore

L’editore Andrea Riffeser Monti ha nominato Giuseppe Mascambruno direttore della Nazione di Firenze. Il giornalista livornese, finora condirettore di QN Quotidiano nazionale, in passato ha rivestito altri incarichi di responsabilità alla Nazione e al Giorno. Il nuovo direttore firmerà il giornale da domani e sarà impegnato a mantenere la leadership della testata e a confermare i risultati positivi di vendita dei primi dieci mesi dell’anno. Mascambruno sostituisce Francesco Carrassi, che si è dimesso a fine novembre per la pubblicazione di brani di intercettazioni telefoniche della magistratura fiorentina che sta indagando sulla trasformazione urbanistica dell’area di Castello, di proprietà di Fondiaria-Sai. Dopo le dimissioni del direttore, l’editore aveva affidato l’interim al vicedirettore Mauro Avellini. Carrassi si era dimesso confermando «la totale estraneità a qualsivoglia illecito».