Il caso It Holding perde il 17% dopo la richiesta di prorogare il prestito

It Holding è stato uno dei titoli peggiori del listino, con una flessione del 16,67% in un mercato solo in lieve calo. Lunedì la società di moda e lusso ha chiesto alle banche creditrici una nuova proroga del pagamento di una rata, pari a 9,4 milioni di euro, del prestito sindacato guidato da Intesa Sanpaolo, richiesta attualmente all’esame da parte degli istituti di credito, secondo una fonte vicina all’operazione. A questo si è aggiunto il declassamento da parte di Moody’s e di S&P, che ha tagliato il rating a lungo termine a «selective default» da «CC». Infine, secondo indiscrezioni di stampa, la firma dell’accordo con Billy Ngok è in stallo e sembra molto difficile che la trattativa in esclusiva si chiuda entro fine anno. It Holding non commenta le voci, ma un’altra fonte smentisce lo stop nelle trattative.