Il caso Italease vola su voci di delisting Poi rallenta

Fiammata in Borsa di Banca Italease che in corso di seduta è salita quasi del 10% per poi flettere in chiusura e limitare il progresso dello 0,90% a 1,80 euro. A spingere il titolo, secondo gli analisti, le voci - che il gruppo non ha voluto commentare - di una possibile offerta pubblica di acquisto sull’istituto da parte dei soci forti riuniti nel patto di sindacato, che controlla il 37% circa di Banca Italease (Banco Popolare, Bpm, Bper, Reale Mutua, Popolare di Sondrio). I rumor hanno trovato linfa nelle indiscrezioni pubblicate nel fine settimana dalla stampa circa un incontro dei pattisti presso la sede di Mediobanca. Tra le ipotesi esaminate venerdì scorso per trovare una sistemazione all’istituto guidato da Massimo Mazzega ci sarebbe anche quella di un’opa finalizzata appunto all’uscita dal listino.