Il caso L’agenzia spende senza comprare

Si chiama «Centrale regionale d’acquisto», esiste da due anni, ha l’obiettivo di «contenere e razionalizzare la spesa» comprando all’ingrosso e accentrando tutto in un solo ufficio. Risultato: finora non ha effettuato un solo acquisto. In compenso però dà lavoro (e stipendio) a un direttore, tre dirigenti e un impiegato, per un costo annuo di mezzo milione di euro. È l’esempio di come la Regione Liguria stia risparmiando i soldi incassati dalle tasse dei cittadini, che sono state alzate perché i conti della Sanità erano fuori controllo. Cosa c’entra con la Sanità? È presto detto. Dopo aver speso un milione di euro in due anni, chi ha partorito l’originale ufficio unico delle brave massaie della Regione, ha probabilmente capito che è meglio cambiare qualcosa. Nel consiglio regionale di ieri sarebbe andato in discussione il disegno di legge 446 (...)