IL CASO Luxottica rimbalza ma poi frena Meno utili nel trimestre

Nonostante la frenata accusata negli ultimi giorni dall’euro sul dollaro, Luxottica ha chiuso in territorio negativo, dopo aver fatto segnare un rialzo superiore all’8% con un massimo intraday a 15,8 euro, cedendo l’1,9% a 14,27 euro fra scambi pari allo 0,17% del capitale. A Borsa chiusa, il gruppo di occhialeria ha comunicato i conti trimestrali, archiviati con un utile netto di 104,6 milioni (-7%) e ricavi in crescita del 5,3% (+12,8% a cambi costanti) a 1,212 miliardi. Il gruppo stima che, per la prima volta nel 2008, il margine operativo nel quarto trimestre (su base pro-forma) sarà in crescita rispetto allo stesso periodo del 2007, mentre per l’intero 2008 riduce le precedenti previsioni e stima un utile per azione a 0,96-0,98 euro (con un cambio medio euro/dollaro a 1,45) da 1,11 euro.