Il caso Luxottica, utile trimestrale superiore alle attese

Luxottica chiude il primo trimestre dell’anno con un utile netto di 80,4 milioni in calo del 22,5 per cento ma superiore al consensus degli analisti (62 milioni). È quanto emerge dai conti del gruppo di occhiali che fa capo alla famiglia Del Vecchio. Il fatturato nel periodo è ammontato a 1,31 miliardi in flessione del 6,2% rispetto ad un anno fa. Tuttavia, «rispetto all’anno scorso - spiega l’ad Andrea Guerra - aprile si è concluso con un fatturato più che positivo che porta il progressivo gennaio-aprile a solo -3% rispetto al 2008». Il secondo trimestre, spiega una nota del gruppo, «sarà sicuramente importante per la realizzazione dei risultati dell’intero anno ed è iniziato in maniera più positiva rispetto all’andamento precedente». A Piazza Affari il titolo Luxottica ha chiuso in calo del 2,16% a quota 14,5 euro.