Il caso M&C, De Benedetti lancia l’Opa e il titolo vola

Strappa Management & Capitali (M&C) in Piazza Affari all’indomani dell’Opa annunciata da Carlo De Benedetti. Il titolo ha concluso con una crescita del 12,73% a 0,215 euro, sul prezzo proposto dall’Ingegnere. Quest’ultimo ha reso noto alla vigilia, a mercati chiusi, di aver raggiunto un accordo con l’azionista Giovanni Tamburi per rilevarne parte delle quote (il 16,8% del capitale) e di essere quindi salito al 44,4% della società, oltre la soglia del 30% che fa scattare l’obbligo d’Opa. L’operazione sarebbe nata - si è appreso - anche dall’interesse a fare un passo indietro di Tamburi, che peraltro resta nel capitale col 3,5% e nel cda di M&C. La società è stata costituita nel 2005 per realizzare investimenti con un capitale sociale di 80 milioni di euro.