Caso Mondadori, il Cav: "Mi vogliono togliere i guadagni di una vita"

Il premier sulla sentenza di risarcimento a favore di Cir: "E' una persecuzione, sono preoccupato, ci saranno altre azioni della magistratura contro di me" 

Roma - "Una batosta". Così Silvio Berlusconi ha definito la sentenza di risarcimento a favore della Cir di Carlo De Benedetti. "Sono preoccupato che ci siano ulteriori azioni della magistratura contro di me", ha poi aggiunto il premier, incontrando i governatori del Pdl a Palazzo Grazioli. "Tra processi, avvocati e questo risarcimento - avrebbe aggiunto secondo quanto viene riferito - mi stanno togliendo i guadagni di una vita. E' una persecuzione". Insomma la sentenza sul lodo Mondadori preoccupa il Cavaliere che si  una batosta che si sarebbe detto certo del fatto che ci saranno ulteriori "colpi", ulteriori azioni contro di lui.