Il caso Pininfarina inarrestabile: +27% in due sedute

Notizie ufficiali che giustifichino un simile rialzo non ce ne sono ma qualcuno in Borsa sta comprando: in due sedute, costellate da congelamenti per eccesso di rialzo, Pininfarina ha infatti guadagnato il 27,5%, passando dagli 1,74 euro della chiusura di giovedì scorso ai 2,25 euro di quella di ieri. Dopo il +10,5% di venerdì, Pininfarina ha guadagnato ieri il 17,2%. E mentre a Piazza Affari gli scambi languono, come da tradizione in agosto, per Pininfarina il clima è tutt’altro che da paura estiva. Oggi sono state scambiate quasi 234 mila azioni, poco meno del doppio delle 121 mila di venerdì scorso. Quantità anomale per un titolo che nell’ultimo mese ha avuto scambi medi giornalieri pari a 29 mila pezzi, pari a quasi l’1,2% di un gruppo il cui controllo è blindato al 77% dalla famiglia Pininfarina.