Il caso Prysmian, per Imi è sottovalutata: strappo in Borsa

Prysmian, la ex Pirelli cavi, ha guadagnato ieri il 4,16% . A premiare la società è un report di Banca Imi che ha alzato il giudizio sul titolo da add a buy, considerando il gruppo meglio posizionato rispetto ai concorrenti. Secondo la banca d’affari, benchè il business ciclico in cui opera Prysmian sarà fortemente penalizzato dalla recessione nel 2009, ai prezzi attuali le azioni hanno reagito eccessivamente al deterioramento dello scenario macroeconomico. Gli analisti considerano l’attuale valutazione del titolo «particolarmente interessante». Le azioni, spiega Banca Imi, considerando il rapporto ev/ebitda 2009 quotano infatti con uno sconto del 13,4% rispetto alla media del settore e considerando i multipli sugli utili Prysmian tratta con uno sconto piuttosto alto e pari al 20% rispetto alla media globale del comparto.