Il caso Safilo in volo (+6%) Nuova proroga per l’offerta di Hal

Safilo schiva le vendite che hanno schiacciato Piazza Affari davanti alla paura per la bolla immobiliare di Dubai. Il titolo, dopo una seduta in rialzo e una sospensione in asta di volatilità, ha chiuso in rialzo del 5,99% a 0,54 euro (0,569 euro il massimo della giornata). A mercati chiusi la holding olandese Hal, che ha messo a punto un piano di salvataggio per Safilo, ha prorogato per la seconda volta l’offerta sul bond da 195 milioni della società in scadenza al 2013, che si sarebbe altrimenti conclusa oggi. Ieri le adesioni si erano fermate al 42,45%, ancora al di sotto della soglia minima richiesta del 60%. Il piano di ricapitalizzazione messo a punto da Hal è subordinato al successo di questa offerta e, qualora fallisse, l’intero piano di salvataggio potrebbe saltare.