Il caso Saipem scatta (+8%) sulle attese per la trimestrale

Forte rialzo di Saipem in Piazza Affari dove il titolo è arrivato a guadagnare il 12% per poi chiudere in crescita dell’8,1% per cento. Intensi gli scambi, con volumi pari a una volta e mezzo la media giornaliera dell’ultimo mese. Alla base dello scatto del titolo, che ha coinvolto anche la rivale francese Technip, sia le aspettative positive degli analisti per i risultati dei primi tre mesi dell’anno sia la ripresa del prezzo del petrolio tornato sui 50 dollari. Il cda approverà la trimestrale la prossima settimana ma ieri mattina un broker ha pubblicato una preview dei conti ipotizzando solide cifre trimestrali e un buon andamento degli ordini. Un’altra ricerca su Saipem è stata pubblica da Santander. Anche in questo caso l’analista parla di «trimestre robusto» in cui gli ordini inevasi dovrebbero sostenere una «robusta crescita dei ricavi» rispetto allo scorso anno.