Il caso Stm torna in nero e il titolo guadagna il 4,1%

Stm vola a Piazza Affari dopo la diffusione dei risultati del terzo trimestre: l’utile netto del gruppo dei semiconduttori è stato di 198 milioni di dollari, a fronte di una perdita di 201 milioni dello stesso periodo del 2009. Stm chiude così i primi 9 mesi con un utile netto di 611 milioni, contro una perdita di 1.061 milioni dello stesso periodo del 2009. I ricavi sono aumentati a quota 2.657 milioni. Il titolo segna un balzo del 4,16% a 6,14 euro, numero uno del listino. E proprio ieri Didier Lamouche è stato nominato Chief operating officer del gruppo, al posto di Alain Dutheil, che andrà in pensione. Inoltre il cds del gruppo ha deciso di proporre in occasione della prossima assemblea del 2011, il rinnovo del mandato per tre anni di Carlo Bozotti come membro unico del cda, presidente e Ceo della società.