Il caso StMicroelectronics ancora giù: forse in rosso il 2009

Pesante flessione di StMicroelectronics che ha ceduto il 5%. Il titolo sta soffrendo da tre sedute per la debolezza del comparto dopo il profit warning lanciato la scorsa settimana da Intel che ha ridotto del 23% le stime del fatturato per il quarto trimestre. Sul titolo pesa anche il taglio di giudizio operato da Ubs che ha effettuato un downgrade da neutral a sell con un target price rivisto da 5,35 euro a 4,1 euro. L’istituto svizzero teme, in particolare, che i risultati del quarto trimestre possano essere peggiori delle stime della società - peraltro già riviste al ribasso a novembre - e ipotizza ricavi in calo del 26,8% a 2,1 miliardi di dollari contro 2,2-2,35 miliardi della guidance della società. «Il 2009, poi, sarà un anno difficile per Stm che - scrive Ubs - potrebbe registrare delle perdite per la prima volta dal 1992».