Il caso Telecom ritorna (+3,9%) sopra quota un euro Il tavolo sugli esuberi

Forte interesse in Piazza Affari per Telecom Italia: il titolo, migliore della giornata tra quelli a elevata capitalizzazione della Borsa di Milano, è cresciuto del 3,94% a un prezzo finale di 1,016 euro, dopo che la scorsa settimana solo in una seduta aveva concluso sopra la soglia psicologica di un euro. In attesa della semestrale che verrà resa nota giovedì, perfettamente nella norma comunque gli scambi: nella giornata sono passate di mano 69 milioni di azioni, lo stesso quantitativo della media quotidiana dell’ultimo mese di contrattazioni.
Intanto oggi nuovo incontro per la trattativa tra Telecom, governo e sindacati sugli esuberi aziendali. Un confronto che si profila ancora non decisivo, con il rischio concreto che slitti tutto a settembre.