Il caso Telecom sale ancora e dà mandato per vendere Sparkle

Telecom è riuscita a superare la soglia psicologica di 1 euro mettendo a segno un guadagno del 4,67%. A spingere il gruppo di tlc sono le ipotesi di una fusione con Telefonica anche se la società ha già smentito la notizia. Ieri comunque uscendo dal cda di Mediobanca (azionista di Telco) il consigliere Tarak Ben Ammar ha specificato che durante il consiglio non si è parlato di una possibile fusione. Il mercato su Telecom attende comunque qualche novità rilevante. Se la fusione con Telefonica andasse in porto il prezzo delle azioni potrebbe raggiungere 1,5 euro. Ieri Telecom ha confermato di aver dato mandato alle banche per la vendita del 49% di Sparkle, una delle attività indicata fra quelle cedibili. La società spera di ricavare non meno di 300 milioni di euro. Il prossimo 20 maggio l’ad Franco Bernabè sarà in audizione presso l’Agcom.