Caso Telecom: Tavaroli resta in carcere

Milano. Giuliano Tavaroli resta in carcere. Il gip di Milano Gennari, che ha sostituito il primo giudice per le indagini preliminari dell'inchiesta sui dossier illeciti Paola Belsito, ha respinto ieri la richiesta di scarcerazione avanzata dai difensori dell'ex responsabile della sicurezza di Telecom che avevano presentato martedì scorso un'istanza. Intanto si attende ancora la decisione della Cassazione su un'analoga richiesta di scarcerazione presentata nelle settimane scorse dall'avvocato Massimo Dinoia, legale di Tavaroli.