Caso Tg Il commissario: da sinistra pressioni inaccettabili su Agcom

«Pressioni inaccettabili» su Agcom «da parte del centrosinistra», che in continuazione sollecita «interventi sui Tg»,«nonostante l’Autorità abbia più volte ribadito che nei programmi di informazione l’equilibrio tra forze politiche non risponda a criteri di ripartizione matematica dei tempi di parola su base giornaliera, ma vada valutato in riferimento all’intera programmazione settimanale». Così il commissario dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni, Antonio Martusciello (nella foto), componente della commissione Servizi e Prodotti. L’ultimo esempio l’anticipazione a oggi della commissione Servizi e Prodotti, fissata per domani, su richiesta di tre componenti di centrosinistra: «Poiché non vi è alcuna urgenza, vi è il fondato sospetto che l’anticipazione voglia soddisfare pressioni politiche». Secondo Martusciello il fatto stesso che i tre commissari abbiano denunciato la presunta sovraesposizione del premier, nonostante ancora non fosse completo il monitoraggio settimanale, «fa pensare a una mancanza di serenità nell’esame di questa materia».