Il caso Voci su interesse di Danone fanno volare Parmalat

Parmalat protagonista di uno dei maggiori rialzi a Piazza Affari, con un balzo del 4,37% a 1,792 euro per azione, ben oltre il risultato degli indici. Nelle prime battute il titolo ha toccato anche il massimo dell’anno, arrivando a quota 1,836 euro. Gli scambi sono stati pari a oltre il 2% del capitale, con circa 35 milioni di pezzi passati di mano contro una media giornaliera di poco più di 28 milioni di titoli nell’ultimo mese. Ad accendere i riflettori su Parmalat sono state le indiscrezioni di stampa su un interesse dei francesi di Danone che, avendo ricapitalizzato il gruppo per 3 miliardi di euro, potrebbero essere pronti ad acquisizioni: nel mirino in Italia potrebbero esserci Granarolo o, appunto, il gruppo di Collecchio. Nessun commento però è giunto dal quartier generale di Danone.