Il caso Vola Pirelli Re (+5,7%) L’asse con Fimit convince gli analisti

Pirelli Real Estate chiude in forte rialzo in Piazza Affari, sulla scia della possibile integrazione con Fimit, società specializzata nei fondi di investimento immobiliare. Le azioni Pirelli Re hanno guadagnato il 5,7% a 0,592 euro, bene anche la controllante Pirelli (+2,38% a 0,41 euro). Mercoledì notte Pirelli Re e Fimit hanno annunciato uno studio di fattibilità per valutare l’integrazione industriale delle attività, così da dare vita a una nuova realtà nel settore immobiliare. Lo studio di fattibilità valuterà le potenziali sinergie operative che potrebbero derivare dall’operazione e la sua struttura. L’ipotizzato asse tra Pirelli Re e Fimit piace agli analisti, anche se la creazione di valore per la Bicocca è soprattutto legata alla possibilità di trovare un acquirente per la partecipazione nel settore immobiliare.