Cassa di Roma verso il sì a fusione Fineco

La fondazione Cassa di Roma si avvia ad approvare il progetto di riorganizzazione del gruppo Capitalia. La decisione verrà presa oggi dal comitato di indirizzo. «La fase di ricognizione del progetto di scissione di Mcc e di fusione di Fineco è completata - afferma il presidente della fondazione, Emmanuele Emanuele, a «Il Sole 24 ore Radiocor» - e domani (oggi ndr) sottoporremo il risultato al comitato di indirizzo con l’auspicio che possa essere condiviso e di poter manifestare a nostra valutazione positiva in assemblea lunedì». La fondazione Cassa Roma, secondo azionista del gruppo romano con una quota del 5,87%, vedrà ridotta la sua quota, dopo il completamento delle operazioni di riorganizzazione al 5,05%. Il via libera al progetto potrebbe riaprire la strada a un eventuale ritorno dell’ente nel patto di sindacato di Capitalia .