Cassano «El Gordo» galattico in 3 minuti

Marcello Di Dio

Ha saputo aspettare, sopportando le critiche di giornali e radio spagnole per i suoi chili di troppo. Ma Antonio Cassano, nel momento del debutto, ha subito stupito. E ha stabilito un record che altri «galattici» difficilmente riusciranno a battere: entrare e far gol dopo 176 secondi. Un gol che è un misto di fortuna e astuzia. Lo aveva promesso dopo l’apparizione in panchina domenica scorsa al Bernabeu: «Presto vedrete il vero Cassano». Ed è stato di parola. Stadio Manuel Luiz de Lopera di Siviglia, partita di andata dei quarti di Coppa del Re tra Betis e Real Madrid. Totò, convocato per la seconda volta in quattro giorni, inizia in panchina e si sistema al fianco di Zinedine Zidane, una delle «chiocce» del barese. (...)