«Cassano resterà alla Sampdoria Ci sta bene e crede nel progetto»

Beppe Bozzo è uno dei pochi procuratori, se non l'unico, con cui vuole trattare il presidente Riccardo Garrone. E a giudicare dalle parole espresse ieri dall'agente di Antonio Cassano la stima è certamente reciproca: «Pochi - ha detto Bozzo - avrebbero scommesso sul ritorno di Cassano a questi livelli. Prandelli gli ha dato grande serenità, come è accaduto in questi anni alla Sampdoria. Cassano deve molto al club blucerchiato, con una società prestigiosa e con un presidente di altri tempi. Rimarrà a Genova, dove ha trovato la sua dimensione e dove è tornato a fare calcio come piace a lui. Crede nel progetto Sampdoria». In realtà il primo incontro tra il procuratore e Garrone per il rinnovo del contratto del numero 99 ha portato ad una fumata nerissima, ma dopo il play off di Champions è previsto un altro incontro e con questi presupposti non è escluso che un accordo per una permanenza a vita di Cassano alla Sampdoria possa essere facilmente raggiunto.
Nel frattempo, dopo l'ufficializzazione di Da Costa, primo portiere straniero in blucerchiato, la squadra è tornata a Bogliasco per riprendere la preparazione in vista della gara contro il Werder Brema di mercoledì prossimo. Ed è già partita la caccia al biglietto per il big match del 18 agosto. Saranno circa 1.500 i tagliandi messi a disposizione dei tifosi blucerchiati, in vendita a partire da venerdì al costo di 30 euro. La Federclubs ha organizzato la trasferta su aereo charter al prezzo di 400 euro. Si parte al mattino e si rientra in nottata; prenotazioni in via Centuriona dalle 14.30 alle 18.30. Da oggi fino al 19 agosto si potranno anche acquistare in prelazione i biglietti per la gara di ritorno il 24 al Ferraris. Dal 20, poi, vendita libera al Sampdoria point.
E chissà se nel Werder Brema ci sarà l'avversario più temibile per la Samp. Ieri mattina infatti sembrava essere stato trovato l'accordo tra il Barcellona e il club tedesco per il trasferimento di Mesut Ozil. A parlare dei dettagli è stato anche il quotidiano spagnolo El Pais, riportando come cifra del trasferimento circa 10 milioni di euro per un contratto quadriennale. Il Werder Brema però ieri pomeriggio ha smentito la stampa spagnola e Tino Polster. In caso di una trattativa concreta però difficilmente Ozil scenderà in campo contro la Samp: in tal caso non potrebbe più giocare la Champions con il Barcellona. Se dovesse partire Ozil, comunque è già pronto un altro nome di lusso: Ben Arfa. Ieri, però, il Werder ha ceduto all’Herta Berlino il centrocampista Niemeyer.