Cassano rivede i compagni dopo le fatiche degli Europei

È arrivata l'ora di Antonio Cassano, tutti i tifosi blucerchiati stavano aspettando questo momento. Oggi (è atteso anche il presidente Riccardo Garrone) il Peter Pan della Samp si aggregherà alla truppa doriana (giungerà a Moena in serata) e inizierà la preparazione insieme ai compagni da domani mattina. Per lui un po' di riposo extra dopo le fatiche degli Europei ma tanta voglia di ritrovare subito la condizione. Ma quale sarà il menù per il talento barese? «Nei primi tre giorni effettuerà il lavoro che il resto della squadra aveva svolto a Bogliasco prima della partenza per Moena. A seguire ci saranno i primi test e soltanto al termine sarà deciso il percorso che dovrà seguire», spiega Giuseppe Pondrelli, preparatore atletico della Samp. Rispetto all'anno scorso si parte con un doppio vantaggio: «Ha giocato gli Europei e lo conosciamo già, mentre nella passata stagione arrivava da un lungo periodo di inattività. Il nostro obiettivo? Portarlo ad una buona condizione per l'inizio del campionato», continua Pondrelli. Nessuno si sbilancia in casa blucerchiata ma l'idea sarebbe quella di farlo debuttare il 24 agosto nella sfida in programma a Nyon contro la nazionale dell'Arabia Saudita, ultimo test fissato prima del debutto casalingo con l'Inter. Ma la chiacchierata con il preparatore atletico della Samp è servita anche per capire lo stato di salute di Mirante e soci. Su Fornaroli, Pondrelli risponde così: «Sta rispondendo abbastanza bene. È più o meno al passo dei compagni».